Sabato mattina in Piazza Plebiscito con Legambiente: Ridurre si può!

26.11.2010 01:49

Produrre meno rifiuti è la prima e imprescindibile regola che deve animare qualsiasi politica nazionale e locale per una corretta e sostenibile gestione dei rifiuti.

Ridurre si può, in occasione della Settimana Europea per la Riduzione dei Rifiuti, è l'iniziativa di informazione e sensibilizzazione che Legambiente propone per riflettere sugli innumerevoli sprechi che potremmo evitare nella produzione dei beni e negli acquisti.

 

 

Sabato 27 Novembre Legambiente per Gioia del Colle sarà in Piazza Plebiscito dalle ore 9.30 alle ore 13 con materiale informativo, manifesti e cartelle illustrative per dimostrare quanti rifiuti possiamo risparmiare all'ambiente partendo dai gesti quotidiani come fare la spesa.

Bastano poche semplici regole, come scegliere l'acquisto di prodotti meno imballati possibile, l'utilizzo di sportine riutilizzabili o quelle in materiale biodegradabile, per diminuire sensibilmente il nostro impatto sul territorio.

Acquistare verdura e frutta sfusa, bere l'acqua del rubinetto per ridurre i rifiuti plastici, evitare i prodotti usa e getta o scegliere detersivi, detergenti e alimenti distribuiti alla spina, o le ricariche per riutilizzare lo stesso contenitore, esempi del passato che andrebbero riattualizzati!

La nostra azione di sensibilizzazione è rivolta sia ai consumatori che ai distributori: una sinergia di intenti farà discariche meno piene e i nostri territori più puliti e liberi da sprechi inutili.

 

Proporremo VOTA IL SACCO:  il referendum per votare lo shopper che il consumatore predilige. In piazza si potrà votare il sondaggio dove tutti i consumatori potranno partecipare al simbolico Vota il sacco e scegliere  tra la sporta riutilizzabile, il sacchetto in carta e lo shopper in bioplastica. Presto sarà possibile votare anche online.

 

Disprezzeremo con voi la galleria fotografica delle cattive abitudini nel differenziare i rifiuti, indicando invece il modo corretto per riconoscere la suddivisione dei materiali in plastica, carta, vetro, umido organico e secco non differenziabile.

Saremo aiutati in questa operazione da simpatici oggetti animati che ci indicheranno dove dovremo andare a conferirli. Al termine sarà rilasciata al cittadino la guida da appendere sul muro ed un magnete da attaccare sul proprio frigo per ricordarci di effettuare una corretta raccolta differenziata.        
 

Presto il costante impegno di Legambiente a favore della riduzione dei rifiuti raggiungerà un traguardo importante: entro il 2011 alle casse dei grandi supermercati le vecchie e inquinanti buste di plastica verranno sostituite da shopper in materiale biodegradabile.

Noi non abbassiamo la guardia, portiamo a termine insieme questa piccola vittoria per l'ambiente. Ridurre si può!