Legambiente Gioia del Colle aderisce a “Liberiamo l’Italia dal nucleare!” 24-25 Aprile 2010

14.04.2010 19:12

Legambiente Gioia del Colle aderisce a “Liberiamo l’Italia dal nucleare!”

24, 25 e 26 aprile mobilitazione nazionale con iniziative lungo tutta la penisola per informare gli italiani sui rischi del nucleare.  

 Il 26 aprile del 1986 esplose il reattore numero 4 della centrale nucleare di Cernobyl, in Ucraina. I danni di quel disastro, a 24 anni di distanza, non sono stati ancora del tutto quantificati.

Chi è a favore del nucleare afferma che ora le centrali, così dette di ultima generazione, sono sicure. Ma non fatevi ingannare, oltre e non essere ancora stata risolta la questione delle scorie, ci sono effetti collaterali che minacciano comunque la sicurezza dei territori anche in assenza di incidenti: l’ordinaria attività di una centrale rilascia piccole dosi di radioattività che contaminano il terreno, l’acqua, l’aria circostante, finendo così nella catena alimentare.

 Per questo il 24, il 25 e il 26 aprile ci troverete nelle piazze: vogliamo raccontare i rischi reali che corrono gli italiani nel caso venissero installate centrale atomiche nel Paese. Per raggiungere il nostro obiettivo useremo una performance semplice ma efficace: grazie alla collaborazione degli agricoltori e degli allevatori allestiremo tanti mercatini dove potrete scegliere se acquistare prodotti tipici e biologici  o contaminati! Ovvero alimenti prodotti nei pressi di una ipotetica centrale atomica in funzione. Perché questo è il futuro che ci aspetta in caso venissero installate centrali nelle nostre regioni.

 

Per non dimenticare il terribile incidente di Cernobyl, per dire ancora una volta che il nucleare non è sicuro, non garantirà all’Italia il rispetto degli accordi internazionali sui cambiamenti climatici, non ridurrà la bolletta energetica degli italiani nè le importazioni di combustibili fossili, vi aspettiamo nelle piazze per ricordare al Governo la posizione di tanti cittadini che dicono NO AL NUCLEARE!

Presso i nostri banchetti potrete inoltre contribuire al Progetto Rugiada e firmare la petizione Per il clima contro il nucleare. Le nostre iniziative fanno parte del Cernobyl day, promosso in tutto il mondo dall’associazione francese Sortir du nucleaire. 

 

Per altre informazioni sul tema: http://www.legambiente.eu/documenti/2010/0403_iniziativeNucleare/opuscolo.pdf

 A presto novità sull'evento che interesserà anche Gioia del Colle.