Firmiamo per il “Parco Naturale regionale delle lame S. Giorgio e Giotta”

25.12.2009 17:24

FIRMIAMO PER L'ISTITUZIONE DELL'AREA NATURALE PROTETTA “Parco Naturale regionale delle lame S. Giorgio e Giotta”. L’Ufficio Parchi e R.N. della Regione Puglia nel 2002 hanno avviato una serie di incontri tecnici con le diverse amministrazioni comunali interessate all’istituenda area protetta (Bari, Triggiano, Noicattaro, Rutigliano, Sammichele di Bari e Casamassima, con una manifestazione di interesse da parte dell’Amministrazione Comunale di Gioia del Colle), giungendo a un’intesa nella quale si definiva un possibile perimetro per l’area della Lama San Giorgio e di Lama Giotta, in conformità a quanto definito dal succitato Studio di Pianificazione commissionato dalla Provincia di Bari.

Il primo obiettivo sarà fermare la scellerata idea di scaricare in Lama le acque reflue di depuratore dei comuni vicini. Dal 1° gennaio 2010 l’impianto di depurazione di Sammichele di Bari inizierà la sua attività, salvo ulteriori rinvii. Essendo un territorio carsico queste acque reflue confluirebbero nella falda, si darà inizio quindi al deterioramento della lama e del bacino idrico sotterraneo. 

L’area in esame, dotata di una forte variabilità di ambienti e paesaggi, apprezzabili dal punto di origine fino alla foce, ha un’estensione di circa 4000 ettari e ricade in un ambito fortemente antropizzato.

firmiamo.it/lamasangiorgiogiotta