Comunicato stampa – Puliamo il mondo tutti assieme Sabato 25 settembre a Gioia del Colle

24.09.2010 17:37

L'assessorato all'Ambiente del Comune di Gioia del Colle, insieme alla sezione locale Legambiente, alle associazioni Fidas, Croce Rossa Italiana, A.So.Tu.Dis., Ogechi, Circolo Arci Lebowski, Mtb Gioia, Recta Civitas, Gioia in Bici, Pro loco, Un ponte per un sorriso, insieme al personale del Comune e alla SPES spa, si preparano ad organizzare l’edizione di “Puliamo il Mondo 2010”. Una occasione per sottolineare l'importanza della cura degli spazi pubblici, per sollecitare ad una corretta gestione dei rifiuti, che per Legambiente parte innanzitutto da una minore produzione da parte di ognuno.

Fondamentale rispettare strade e panchine della nostra città, imparare sin dalla tenera età a tutelare con senso civico quelle che sono le bellezze che il nostro territorio offre.

L'appuntamento iniziale sarà alle ore 9 presso Piazza Plebiscito con le rappresentanze delle scuole Losapio, Carano, Mazzini e San Filippo Neri per la distribuzione del materiale per la raccolta: guanti gommati, sacchetti, cappellini, casacche e pettorine.

Le rappresentanze delle scolaresche si sposteranno insieme ai volontari, agli insegnanti e alle rappresentanze dei genitori verso i siti dove effettuare l'operazione di pulizia.

Alle ore 10: inizio dell'operazione di pulizia sotto la supervisione e con l’aiuto degli adulti e dei volontari che hanno aderito all’iniziativa. Raccolta simbolica di cartacce, fogli, bottigliette (e materiale che non può procurare nessun tipo di danno).

Tra le mete Piazza Dalla Chiesa e il giardino scolastico della scuola San Filippo Neri, Piazza Luca D’Andrano, Piazza Umberto, Piazza C.Pinto, i Giardini Paolo VI, il giardino didattico dinnanzi all'ospedale Paradiso. Il distaccamento del Villaggio Azzurro proporrà la pulizia degli spazi intorno l'edificio scolastico.

Intorno alle ore 12 termineranno le operazioni, tolti i guanti, tiriamo le somme: da domani non butteremo nessuna carta, nessuna lattina, nessuna bottiglia, nessun oggetto per terra senza raccoglierli e conferirli nel modo giusto, come se il mondo fosse casa nostra... perché per noi lo è realmente!

Tutti insieme possiamo infatti fare la differenza, migliorando l'ambiente e la nostra vita.

Tutti i cittadini volenterosi sono invitati a partecipare.