Cancellata la norma per la privatizzazione delle spiagge.

19.06.2011 12:51

Positivo passo indietro del governo. Un’altra vittoria per i cittadini.

Dopo la vittoria su nucleare e acqua pubblica, la cancellazione della norma che prevedeva il diritto di superficie sulle spiagge per 20 anni, rappresenta una nuova vittoria per tutti i cittadini, gli imprenditori onesti e per coloro che hanno a cuore i beni comuni.

Il vecchio decreto  rappresentava un’aberrazione giuridica che non accontentava nessuno. Né tanta parte degli imprenditori che hanno rischiato di venir scalzati dai grandi speculatori del settore, né cittadini e turisti, che venivano di fatto privati del diritto di fruire di un bene pubblico per eccellenza.

Questa estate è cominciata bene, ora andiamo avanti per liberare le spiagge dai cancelli e dal cemento. E' in partenza la nostra Goletta Verde, da oltre vent'anni la sentinella delle nostre coste che vigila su qualsiasi abuso perppetrato ai danni del mare.